Condizioni di vendita

1. INCLUSIONI NEL PREZZO
1.1 I prezzi includono, oltre alla merce, l'imballo standard, normalmente in gabbia di legno, secondo lo standard previsto dall'azienda.

2. ESCLUSIONI DAL PREZZO
2.1 IVA, trasporto, montaggio, installazione, allacciamenti, ecc

3. ORDINI
3.1 Gli ordini trasmessi ad AGMA si intendono da questa accettati unicamente dopo invio della conferma d'ordine, nei termini e nelle condizioni in questa contenute.
3.2 Per giustificati motivi e/o per causa di forza maggiore AGMA si riserva il diritto di modificare in qualsiasi momento la data di consegna precedentemente confermata, dandone tempestiva comunicazione al cliente.
3.3 Non si accettano modifiche o annullamenti degli ordini trascorsi due giorni dall'invio della conferma. Dopo tale data tutti gli elementi esposti in conferma d'ordine si intendono approvati ed accettati.
3.4 Per gli ordini trasmessi telefonicamente, fa fede quanto descritto dall'Azienda nella conferma d'ordine.
3.5 In caso di ritardato pagamento l'azienda si riserva il diritto di non dar corso all'evasione degli ordini in produzione, anche se preventivamente accettati, senza l'obbligo di comunicazione alcuna.

4. CONSEGNA
4.1 Il termine di consegna è normalmente di 2-3 settimane lavorative dalla ricezione dell'ordine, la conferma d'ordine ne riporta la data esatta.
4.2 Per consegna si intende merce pronta per la spedizione presso lo stabilimento di AGMA.
4.3 Non potranno essere in nessun caso richieste all'azienda penali per ritardata consegna, senza che siano state preventivamente concordate ed accettate dall'azienda stessa al momento dell'ordine.
4.4 AGMA procederà automaticamente alla fatturazione della merce ordinata, trascorsi 15 giorni solari dall'approntamento, anche se questa non è stata ritirata. Da tale termine decorre in ogni caso il diritto al pagamento nonché al rimborso delle spese di deposito.

5. RESA
5.1 La merce è da intendersi resa franco stabilimento in MEL.
5.2 A richiesta, salvo accettazione dell'azienda, è possibile l'invio della merce in porto franco. In tal caso i costi verranno addebitati in fattura.
5.3 Si accettano reclami dovuti al danneggiamento di merce durante il trasporto solo nel caso in cui questo sia stato da noi pagato.
5.4 La merce deve essere controllata all'atto dello scarico ed eventuali danni contestati immediatamente al trasportatore;
5.5 Reclami per consegne in Italia: nel caso si presuma possano esservi danni non rilevabili all'atto dello scarico, la merce deve venire accettata con riserva ed eventuali danni segnalati al trasportatore che ha consegnato la merce e contemporaneamente ad AGMA a mezzo lettera raccomandata, entro il termine legale di 8 giorni dallo scarico. Oltre tale termine le contestazioni non potranno essere prese in considerazione.

6. MODIFICHE ALLA PRODUZIONE
6.1 Nell'ottica del continuo miglioramento e del progresso tecnologico, AGMA si riserva il diritto di apportare modifiche alla propria produzione ed al presente listino senza obbligo alcuno di preavviso.

7. CONDIZIONI DI PAGAMENTO
7.1 Secondo accordi.
7.2 Tutti gli oneri relativi al pagamento (bolli, commissioni bancarie, ecc.) saranno addebitati in fattura.

8. INTERESSI DI MORA
8.1 I ritardati pagamenti comportano automaticamente l'addebito degli interessi di mora pari al 1.0% mensile.

9. GARANZIA
9.1 La merce è garantita per 6 mesi dalla data di spedizione contro i difetti di fabbricazione.
9.2 Eventuali parti da sostituire saranno da trasportare ed installare a cura dell'acquirente.
9.3 La garanzia ha un valore unicamente nei confronti del primo acquirente di AGMA e non può essere richiesta di terzi.
9.4 La garanzia non include i danni derivanti da cattiva installazione, non corretta manutenzione e/o uso improprio.
9.5 Le parti sostituite in garanzia non devono venire normalmente rese. Nel caso tuttavia di ricambi di consistente valore o per i quali è necessario l'esame tecnico del difetto, il ricambio sarà fatturato al momento della spedizione ed accreditato al ricevimento del pezzo difettoso, naturalmente ove il difetto sia riconducibile alla garanzia.
9.6 In nessun caso potrà comunque essere richiesta la completa sostituzione della apparecchiatura.
9.7 La garanzia viene concessa ad insindacabile giudizio del costruttore.
9.8 Non sono accettati resi di merce se non preventivamente autorizzati. La merce resa dovrà pervenire all'azienda in porto franco, salvo diversamente convenuto, essere imballata con l'imballo originale o, se non più disponibile, con sistemi equivalenti.

10. CONTROVERSIE
10.1 Per ogni controversia è competente unicamente il foro di Belluno.